Milioni di persone in piazza, ma il protagonista è un tweet

Ricordate il primo Ghostbusters? Nel duello finale, gli acchiappafantasmi dovettero affrontare un enorme “Uomo della pubblicità di Marshmallow” materializzato dal perfido Gozer.

Ecco, il grande striscione raffigurante un tweet dell’ex segretario della Brexit David Davis esposto da alcuni manifestanti scesi in piazza per chiedere un nuovo referendum mi ha ricordato quella scena, per le dimesioni “aumentate”, certo, ma anche perché si tratta di un’immagine a suo modo emblematica: una grande manifestazione di piazza – il cosiddetto “mondo reale” – in cui a dominare è comunque il digitale.

“Se una democrazia non può cambiare idea, cessa di essere una democrazia”, il testo del tweet esposto dai manifestanti, che Davies pubblicò nel novembre del 2012 citando un suo discorso sulle relazioni del Regno Unito con l’UE.

Alessandro Nardone

(si ringrazia @dentirotti per la segnalazione)


Notice: Undefined index: amount in /var/www/orwell.biz/wp-content/plugins/addthis-follow/backend/AddThisFollowButtonsHeaderTool.php on line 82